Viticoltura Enologia

Bottiglie di Vino – Chiusure

 


In commercio troviamo vari tipi di chiusure che rispondono ad aspetti funzionali ed estetici con esiti più o meno positivi. A livello “estetico”, il tipo di chiusura scelto può impreziosire o impoverire la bottiglia di vino.
I tappi di sughero, in generale, aggiungono “valore” alla bottiglia di vino, ma devono pur sempre soddisfare criteri funzionali primo fra tutti: non conferire al vino odori/sapori anomali.
Infatti il difetto che più frequentemente si riscontra con le chiusure con tappi di sughero è l’odore/sapore di tappo che dipende soprattutto da:
•    contenuto di TCA nel sughero
•    tipologia di vino: i vini poco alcolici( 10-12 gradi) e poco strutturati sono più esposti al sapore di tappo
•    durata del contatto fra vino e sughero: maggiori rischi per i vini invecchiati in bottiglia
                 Manlio Sordi

Il Sugherificio LTS fa una serie di controlli e di trattamenti (con vapore acqueo ed alcool) lunga tutta la filiera di produzione dei tappi, così da:
•    ridurre al minimo il contenuto di TCA
•    assicurare un alto standard qualitativo al tappo finale

Il Sugherificio LTS  offre un’ampia gamma di tappi di sughero rispondenti alle esigenze  dei diversi tipi di vino così sintetizzabile:

•    Tappo in sughero naturale monopezzo: indicati per vini a lungo invecchiamento in bottiglia (da5 a 10 anni)
•    Tappo in micro granulato di sughero per vini a medio invecchiamento in bottiglia (da 3 a 5 anni)
•    Tappo in agglomerati di sughero e colmatati, per vini a pronta beva
•    Tappo birondellato con corpo agglomerato di sughero, per vini spumanti. La rondella più esterna  ha una struttura molto omogenea che assicura scarse cessioni al vino
Per saperne di più inviare mail a info@sugherificio-lts.it  oppure “Contatta l’esperto” nel sito www.viticoltura-enologia.com